Con la mostra fotografica internazionale collettiva “Sguardo da Donna”, l’associazione Il Tempo delle Donne vuole rendere omaggio alle donne emigranti in Italia e a tutti coloro che cercano di proteggere i più vulnerabili. La mostra, ideata e curata da Rita Valenzuela.


Fino a quando una donna nel mondo sarà oppressa ogni giorno deve essere la Giornata per la donna, istituita per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze di cui sono state e sono ancora oggetto in tutte le parti del mondo. Questa celebrazione si è tenuta per la prima volta negli Stati Uniti nel 1909, in alcuni Paesi europei nel 1911 e in Italia nel 1922 e si svolge ancora oggi.


In questo tempo la donna è protagonista, ma anche vittima allo stesso tempo. La società moderna vuole un prototipo di donna sempre in corsa per soddisfare il bisogno degli altri, vittima di multitasking, sempre in forma, razionale, madre perfetta, centro del focolare domestico, fulcro della famiglia tradizionalista e non tradizionalista. Lavoratrice e competitiva, in carriera come i colleghi maschi. Spesso in bilico costretta a fare scelte drammatiche tra la carriera e la procreazione.

A prescindere dalla provenienza sociale e culturale, la donna non deve dimenticare di preservare la sua “femminilità e fertilità”, ha tutto il diritto di custodire e difendere la sua parte più sacra. Perché è la matrice di tutto.
La mostra parte da questa domanda: Chi è la tua eroina? La donna che più ti ha ispirato, stimolato, incoraggiato, che vorresti che tutti conoscano?


Il Tempo delle Donne, Rita Valenzuela

Sguardo Da Donna Mostra fotografica collettiva internazionale

Mostra Fotografica Internazionale Collettiva
Sguardo da Donna

 

Mostra ONLINE

Sguardo da Donna "Nostri Diritti"

Sito: iltempodelledonne.org


Organizzata da IL Tempo delle Donne
a cura della retratista- ritrattista Rita Valenzuela

dal 04 al 6 settembre 2020
dalle ore 9 alle ore 22
Nel rispetto delle norme predisposte dal governo

per l'emergenza sanitaria del COVID 19

Fotografe:
Albania: Eriselda Xhaferri
Brasile: Vanessa Gusmao
Canada: Norma Troiano
Colombia: Karyna Palacios
Ecuador: Monica Bosca Peña
Italia-Olanda: Marika
Ferrari Meyer
Italia: Daniela Arena, Nilde Guiducci, Mina Pugliese,

Silvia Stancanelli e Anna Basciu
Lituania: Agne SuMonte
Repubblica Dominicana: Rita Valenzuela

 

Pittrice:
Italia: Giorgia Catapano

Scultrici:
Brasile: Corina Proietti
Italia: Livia Romano
Proietti

Poetesse:
Italia: Letizia Leone,
Rosaria Di Donato

Creatrice di gioielli:
Italia: Elisabetta Buosi

ALBANIA

"PER IL DIRITTO A SCEGLIERE" di Eriselda Xharreri

BRASILE

"PER IL DIRITTO A VIVERE DELL'ARTE" di Corina Proietti

BRASILE

"DIRITTO A ESSERE PROTETTE" di Vanessa Gusmao

CANADA

"PER IL DIRITTO All'UGUALIANZA DI GENERE" di Norma Troiano

COLOMBIA

"PER IL DIRITTO AL LAVORO" di Karyna Palacios

ECUADOR

"PER IL DIRITTO ALLA RICERCA DELLA FELICITA'" di Monica Bosca Peña

OLONDA

"PER IL DIRITTO ALLA LIBERTA' DI PENSIERO" di Marika Ferrari Meyer

LITUANIA

"DIRITTO ALLA IDENTITA'" di Agnese SuMonte

REP. DOMINICANA

"DIRITTO AL CAMBIAMENTO" di Rita Valenzuela

REP. DOMINICANA

"PER IL DIRITTO ALLA BELLEZZA" di Rita Valenzuela

ITALIA

"PER IL DIRITTO ALLA LIBRE CIRCOLAZIONE" di Anna Basciu

ITALIA

"PER IL DIRITTO ALLA SALUTE MENTALE" di Daniela Arena

ITALIA

"PER IL DIRITTO ALLA LIBERTA" di Mina Pugliese

ITALIA

"PER IL DIRITTO AL VOTO" di Nilde Guiducci

ITALIA

"PER IL DIRITTO DELLA INTERAZIONE CULTURALE" di Silvia Stancanelli

ITALIA

"PER IL DIRITTO ALLA ORIGINALITA'" di Giorgia Catapano

ITALIA

"PER IL DIRITTO DI TRAMANDARE L'ARTE" di Livia Romano Proietti,

ITALIA

"PER IL DIRITTO ALLA CREATIVITA'" di Elisabetta Buosi, 

DIVENTA PARTNER

"La nostra organizzazione apprezza la generosità"

ISCRIVITI AL CONCORSO

"Per rinforzare il senso di comunità,"

IL TEMPO DELLE DONNE

MESSAGGIO WHATSAPP

39-347 682 6636